ricette e cibo

Finalmente!

Finalmente sta per finire ” la scuola” e per me finirà la quarantena.Mai come quest’ anno non vedo l’ ora che arrivi giugno…l’ estate, gli esami di maturità del più grande, i giochi, alzarmi la mattina presto e andare a letto tardi guardando le stelle…giugno ti prego sbrigati!

Comunque questa sera come al solito honpreparato mille cose diverse per cena perché per accontentarw un popolo ce ne vuole:

Mini farfalle al pomodoro

Uova in tegamino

Pancetta croccante

Minestra

Frittata

Hot dog

E spinaci!

Di certo non è niente di speciale ma preparare tutto nello stesso tempo ha il suo perché!

Per non servire gli spinaci in maniera troppo ” classica” ho preparato dei cornetti farciti.

Cornetti di spinaci

Prendete una sfoglia pronta e tagliatela a triangoli: se è tonda spicchiatela come una pizza se è rettangolare fate come me

Triangolini di sfoglia

Sistemate un po’ di spinaci alla base dopo averli conditi con olio e sale o saltati in padella con olio e aglio…come preferite o aggiungete formaggio e prosciutto…

Arrotolate i coni partendo dalla base verso la punta facendo attenzione che la farcitura non esca soprattutto se mettete il formaggio, infornate a 180° fino a quando non diventano dorati in superficie.

Qui li hanno divorati e devo ammettere che sarebbe un’ idea carina anche come antipasto!

Facile, veloce, economica e d’ effetto.

ricette e cibo

Brownies al cioccolato (all’acqua)

Oggi tra una videolezione e l’altra ho trovato il tempo di preparare i brownies per la merenda.

Brownies al cioccolato
All’ acqua

Piu’ leggeri di quelli classici e semplicissimi da preparare, avrete bisogno di:

200 gr farina

100 gr zucchero semolato

30 gr cacao amaro

1 bustina di lievito per dolci

50 ml olio

1 caffè (espresso,d’orzo o decaffeinato come ho fatto io!)

circa 170 ml di acqua a temp. ambiente

1 teglia rettangolare (cm 30×20 circa)

carta da forno e uno sbattitore per velocizzare

Ingredienti

Setacciate farina e cacao poi unite lo zucchero e il lievito, mescolate con un cucchiaio poi unite olio e caffè;a questo punto versate l’acqua e con lo sbattitore lavorate l’impasto che deve risultare omogeneo .

Bagnate un foglio di carta forno e foderate la teglia poi versateci l’impasto.

Impasto

35 minuti,forno statico e preriscaldato a 180°,fate raffreddare prima di dividere a cubotti.

Brownies

Potete decorare come preferite,noi abbiamo sciolto nel microonde un po’ di cioccolato dell’uovo di Pasqua con un po’ d’acqua e poi aggiunto dei confettini…

io avrei usato del cioccolato bianco e cosparso di granella di frutta secca ma sono per i bambini quindi per questa volta va bene così!

Fatemi sapere se vi è piaciuta la ricetta!!

Brownies al cioccolato all’ acqua

healthy diet progress

Cosa mangiare come spuntino

Ciao!

La dieta è iniziata e ho perso 500gr in un paio di giorni e senza patire la fame.

Spero di non mollare e di proseguire sulla giusta via .

Uso sempre i contenitori per il cibo e mi sono resa conto che per me funziona, la porzione più grande è quella della verdura, poi arrivano proteine e carboidrati e a volte la frutta anche se preferisco mangiarla lontano dai pasti.

Oggi come spuntino ho preso un vasetto di yogurt 0% grassi, una punta di proteine alla vaniglia per mio gusto personale ( non amo il formaggio, il latte e lo yogurt sì ma sempre abbinati a qualcosa) e poi ho preparato un mix di frutta secca che adoro e che fa anche molto bene.

Il rischio con la frutta secca è quello di eccedere con le calorie

Mandorle:600 cal x 100gr

Noci:560 cal x 100gr

Pistacchi: 610 cal x 100gr

Ieri sono uscita per la spesa settimanale e ho acquistato 3 bustine di frutta secca da circa 40gr ciascuna ( 0.99 euro a bustina)

Stamattina verso le 11 avevo un po’ di fame e nonostante una meravigliosa crostata di prugne che mi guardava ho aperto il frigo e ho preso uno yogurt.

Già a vederlo così mi faceva tristezza, a dieta si’, ma con un po’ di brio!

Granella di frutta secca

Basta mettere tutto in un mixer

frullare e la granella è pronta!

Io la conservo in un piccolo contenitore ermetico in frigo.

Provateci è facilissimo e potrete usare la granella in altri modi…nell’ insalata…su un toast spalmato di burto di arachidi…su una macedonia!

Muller honemade
healthy diet progress

Healthy diet ( my bento)

Io e il mio peso non andiamo proprio daccordo, non sono magra, non sono grassa ma non mi piaccio.

Tutto nella norma sono un capricorno, praticamente incontentabile sotto ogni punto di vista!

Comunque così non va praticamente peso tanto quanto sono alta ( bassa!) e invece dovrei perdere 5 /8 kg.

5 gravidanze, età oltre gli anta non aiutano e neanche dover cucinare per una famiglia numerosa, pasta, dolci, pizza, pane…in casa non mancano mai ma è questo che mi ha fatto riflettere, per me i carboidrati sono troppi!

Devo diminuirli drasticamente o non ce la farò mai e invecchiando sarò una di quelle nonnette più larghe che lunghe!

Quindi ho preso carta, penna e un vecchio libricino dove ci sono le tabelle degli alinenti e relative calorie, lo so ci sono le app ma a me piace vedere a colpo d’ occhio cosa posso mangiare e crearmi così il mio menù ideale.

Prenderò i contenitori in plastica con gli scomparti ( bento) e userò quello più grande per le verdure, il medio per carne o pesce…riso o pasta e il piccolo per la frutta, avro così un’ alimentazione equilibrata ma mi regolero’ con le porzioni, l’ unica cosa a cui non potrò rinunciare è il caffè al mattino e a pranzo, una moka intera di decaffeinato…sarà la mia migliore amica!

Per chi non sa come sono i bento e come voglio utilizzarli può farsene un’ idea guardando queste foto

Pinterest
Pinterest

Comunque parto da 61kg e devo arrivare a 53/54 kg…si accettano consigli su tutti i fronti !

Aprirò una categoria a parte per la dieta.. E su Instagram se mi seguite vedrete i bento che cercherò di preparare e aiutatemi a non mollare!

country life

Giornata NO!

La settimana sta passando avendo pochissimo tempo per me.Molti figli, molte videolezioni, l’ orto da sistemare, l’ erba da tagliare e fino a ieri sera un gattino da accudire.

Holly è nato il 12 aprile 2020 , giorno di Pasqua, insieme ai suoi 3 fratelli.

Circa una settimana fa mi accorgo che aveva una zampetta posteriore estremanente gonfia ed essendo la pelle sottilissima si vedeva che era piena di pus.

Molto probabilmente un ascesso

Bellissimo…tigrato…occhietti azzurri…

Bastava sfiorarlo per vedere uscire una quantità esagerata di liquido bianco da piccole ferite che però con i giorni sono diventate sempre più grandi.

Chiamo il veterinario che mi consiglia il Gentalyn beta ma già mi sembra non aver capito la situazione, gli mando via e mail le foto della zampetta dicendogli che sta peggiorando e per tutta risposta mi dice che molto probabilmente la mamma leccandolo peggiora la situazione.Non sa dirmi se è meglio bendare o meno la ferita ma solo di allontanarlo dalla madre e nutrirlo con latte artificiale.Non mi basta…e così dopo l’ ennesima e mail dove dico che praticamente manca tutta la pelle sulla zampetta mi prescrive degli antibiotici per bocca.

Dovendo andare a prendere l’ impegnativa chiedo se posso portare il gattino così da poterlo visitare e vedere con i propri occhi la situazione ma niente.

Acquisto antibiotici e garzetta per la ferita spendendo circa 25 euro.La sera stessa somministro la prima goccia di antibiotico.Una goccia, forse meno visto che gli fuorisciva dalla bocca.Dovevo dargli la seconda dose stamattina ma quando sono andata a prenderlo Holly era morto.Stava nella cuccia in un angolo mentre i suoi fratellini succhiavano beati il latte.

Avvisati i bambini abbiamo preparato una scatolina, avvolto il corpicino e lo abbiamo sotterrato sotto un alberello di mimosa.

Croce per Holly

Ciao Holly…ci mancherai.

primi articoli...

Farina di ceci fatta in casa

In dispensa avevo parecchi ceci secchi e siccome sono l’ unica su otto a mangiarli la scorta resta sempre lì…

Ideona! Li utilizzo per preparare la farina di ceci fatta in casa.

Iniziate preriscaldando il forno: statico e 160°

Foderate una teglia e sistemateci i ceci allargandoli, nn devono sovrapporsi.

Ceci

Bastano 20 minuti in forno poi fateli raffreddare e infine frullateli.Un consiglio: frullatene un paio di manciate alla volta e preparatevi al rumore assordante almeno all’ inizio!

Frullare!

Il tempo per ridurli in polvere varia in base alla potenza del vostro frullatore ma alla fine avrete la vostra farina di ceci!

Farina di ceci

Conservatela in un contenitore ermetico in luogo fresco…anche in frigo va bene!

Farina di ceci homemade
primi articoli...

1 maggio 2020

Stamattina abbiamo scoperto che alcuni cinghiali hanno devastato parte del terreno dove avevamo seminato i girasoli.Le piantine sono già spuntate ed è stato davvero triste vedere lo stato in cui erano state ridotte. Questa è una conseguenza della scarsa presenza dell’ uomo causa Covid-19.Anche gli animali più selvatici e restii ad avvicinarsi alle abitazioni sono diventati prepotenti!I cani hanno anche abbaiato verso le 23 ma dalla canera non si riesce a vedere più lontano del cortile e del giardino che circonda la casa, se dovesse ricapitare dovremmo prendere l’ auto e controllare i terreni.Adoro gli animali ma dovrebbero tenersi lontani dalle culture…almeno dalle nostre!

Pattymam5

Piantina di girasole
Terreno rovinato
Passaggio cinghiali